Come arrivare e muoversi a Milano

Raggiungere Milano è molto comodo con qualunque mezzo di trasporto. Perché Milano è il punto di congiunzione tra il Nord e il Sud Italia, ma è anche uno dei più importanti interporti del Vecchio Continente. Da qui si parte e si arriva per tutti i Paesi dell’Est, per le fredde terre del Nord Europa dalla Germania alle Regioni Scandinave, ma anche per quelle più calde e latine di Francia e Spagna.

La più Grande Metropoli italiana è anche e più semplicemente una città. Certo una città di un milione e mezzo di persone, al centro di un’area metropolitana di 7,5 milioni di esseri umani, ma a ben guardarla è anche relativamente piccola.

La circonvallazione più esterna è lunga meno di quindicina di chilometri, i diametri est-ovest e nord-sud non superano i cinque. Questo vuol dire che di buon passo si può partire da Piazzale Lodi e raggiungere Piazzale Firenze in poco più di in un’ora. Il centro storico di Milano è percorribile tutto a piedi, pur essendo ben servito anche dai mezzi pubblici, autobus, tram e metropolitana.

A voi che volete sapere come arrivare a Milano è dedicata questa pagina. Così non correte il rischio di perdervi.

Milano in auto

A Milano si arriva in auto dall’Autostrada A1 da Firenze-Bologna, dalla A7 da Genova, dalla A4 Torino-Venezia, dalla A8 Autostrada dei Laghi. In alcune grandi stazioni della Metropolitana Milanese, in genere quelle vicine alle uscite della tangenziale (Cologno Nord e Famagosta, Abbiategrasso e Assago per la Linea Verde, Sesto 1° Maggio, Lampugnano, Rho-Pero e Bisceglie per la Linea Rossa, San Donato e Comasina per la Linea Gialla) si trovano i grandi parcheggi per le auto disponibili per chi arriva dalle città dell’hinterland.

Milano in treno

Arrivare a Milano in treno significa trovarsi nel cuore della città a pochi minuti di autobus o metropolitana dai principali luoghi di interesse turistico. Alla Stazione Centrale arrivano i treni da tutta Europa e da tutta Italia. Alla Stazione di Porta Garibaldi giungono soprattutto treni dalle principali città italiane, ma anche i Tgv da Parigi Gare de Lyon. Alla stazione Cadorna i convogli da Saronno, Novara, Como e Asso. Dalla Stazione di Milano Lambrate passano treni regionali e interregionali provenienti da Piacenza, Voghera e dalle altre stazioni ferroviarie milanesi. Dalle stazioni Centrale, Cadorna e Garibaldi partono i pullman e gli shuttle per gli aeroporti milanesi: Malpensa, Linate e Orio al Serio.

Milano in aereo

I tre aeroporti cittadini di Malpensa, Linate e Orio al Serio permettono di raggiungere Milano da tutto il mondo. Gli scali sono collegati alle stazioni ferroviarie da servizi di autobus e shuttle: Malpensa dista circa 45 minuti dalla Stazione Centrale, Linate meno di venti minuti, Orio al Serio circa 40 minuti. Quest’ultimo è l’hub dei voli low cost, soprattutto Ryan Air, mentre negli altri due scali arrivano e partono gli aerei delle grandi compagnie di bandiera, Air France, Klm, British Airways, Lufthansa, Iberia. Malpensa però ha un traffico molto superiore, circa 20 milioni di passeggeri all’anno, rispetto ai 9 milioni circa di Milano Linate.

Milano in metropolitana

La rete dei mezzi di trasporto pubblico a Milano è davvero capillare. Le tre linee della metropolitana, che diventeranno 4 in vista dell’Expo2015, attraversano tutta la città e si incrociano in diverse stazioni: Loreto (Linee 1 e 2), Centrale (Linee 2 e 3), Duomo (Linee 1 e 3), Cadorna (Linee 1 e 2). Sono quasi un centinaio le fermate della metropolitana che arriva fino ad alcuni comuni dell’hinterland, come Cologno Monzese, San Donato, Sesto San Giovanni, Abbiategrasso, Assago e fino alla fermata di Rho-Pero Fieramilano. La città è inoltre attraversata da una fitta rete di linee di autobus e tram.

© Copyright - Cookie Policy - That's Milan!