Salone del Mobile: tutti gli eventi da non perdere

Dove vanno d’inverno le anatre di Central Park?” si chiedeva il giovane Holden, più prosaicamente la vetrina della maggiore manifestazione fieristica italiana, il Salone Internazionale del Mobile si chiede “dove vanno gli architetti la sera finito il lavoro?” .

Proprio su questa stimolante questione è stata costruita un’importante vetrina multimediale Dove Vivono Gli Architetti che ci mostra da vicino il mondo più intimo di 8 grandi architetti: Shigeru Ban, Mario Bellini, David Chipperfield, Massimiliano e Doriana Fuksas , Zaha Hadid, Marcio Kogan, Daniel Libeskind e Bijoy Jain. Ma questa è solamente la ciliegina rossa e matura sulla grande torta del Salone del Mobile 2014 e molto altro ci aspetta dentro e fuori il salone.

Eurocucina, la biennale fiera tematica compie vent’anni e non li dimostra affatto, per festeggiare l’evento Scavolini ci presenta la nuova collezione KI progettata con l’architetto giapponese OKi Sato che mescola profondamente stile orientale minimalista quasi zen e la solare tradizione mediterranea, da vedere! Anche Snaidero, l’altro colosso italiano dell’arredamento presenta il suo progetto sperimentale per la cucina domotica gestita da tablet e smartphone, anche questo da vedere per chi si ricorda ancora i mitici cartoni anni ‘60 di Hanna & Barbera chiamati I Pronipoti…

Anche il Salone Internazionale del Complemento d’arredo giunto quest’anno alla 25a edizione presenta numeri da capogiro. L’ultima edizione ha avuto infatti un quarto di milione di visitatori di cui quasi il 70% dall’estero ed in questi giorni oltre 200 espositori propongono su 9000 mq tutto ciò che è connesso all’arredamento senza essere… mobile. Parliamo quindi di tessuti, elementi di decorazione, oggettistica e tutto ciò in generale che contribuisce a creare uno stile, dal classico all’ultramoderno.

Il Salone Internazionale del Bagno è molto più giovane essendo nato in questa forma ormai consolidata solo nel 2006 e si tiene con cadenza biennale sempre nei medesimi giorni di Eurocucina. È davvero notevole l’interesse per questa esposizione che con quasi 300.000 presenze raccoglie più visitatori dello stesso Complemento di Arredo. L’interesse internazionale è evidentemente giustificato dalla qualità del materiale e dei progetti esposti che spaziano dalla tradizione più classica alla tecnologia, con attenzione alle qualità estetiche e decorative: mobili, porcellana, rubinetteria ed accessori, rivestimenti e tendaggi, ma anche idromassaggio e vasche da bagno degne della stazione spaziale di Starwars.

Bisogna ricordarsi però che il pubblico, ovvero i non addetti ai lavori, possono accedere alla manifestazione solo sabato 12 e domenica 13 mentre le altre date sono riservate ai soli operatori del settore.

Accesso gratuito tutti i giorni però al Salone Satellite che si raggiunge dall’ingresso Cargo 4 di Fieramilano. Questa è la più giovane delle manifestazioni collegate al salone essendo alla 15° edizione e si propone come Talent- scout per scoprire i designer emergenti e più interessanti di tutto il Mondo. Nei suoi spazi infatti troviamo un’interessante ed ineguagliabile finestra spalancata sulla creatività giovanile internazionale con oltre 700 giovani designer e studenti delle scuole più prestigiose che approfittano di questo palcoscenico per proporsi al mercato ed agli osservatori professionali.

Il FuoriSalone al solito ricchissimo di impegni e novità propone una quasi infinita gamma di eventi, installazioni, appuntamenti, aperture straordinarie di show room, feste e cocktail che ruota attorno a sei zone di Milano: Brera, Tortona, Porta Venezia, San Babila, Lambrate e la Milano Romana tra Missori, Cordusio, Corso Magenta e Sant’Ambrogio.

Come lo scorso anno per completare un FuoriSalone davvero FuoriSerie da martedì 8 a domenica 13 aprile grazie ad un accordo tra Cosmit (l’organizzatore del salone) ed il Comune di Milano l’ingresso ai principali musei civici di Milano sarà gratuito: Museo del Novecento (Via Marconi, 1); Museo Archeologico (C.so Magenta, 15 ); Museo di Storia Naturale (C.so Venezia, 55); Musei del Castello Sforzesco (Piazza Cairoli); Palazzo Morando (Via Sant’Andrea, 6); Acquario Civico (Viale Gadio, 2); Galleria d’Arte Moderna (Via Palestro,16 ); Museo del Risorgimento (Via Borgonuovo 23).

Tutto questo e molto altro vi aspetta durante la settimana del Salone del Mobile in programma dall’8 al 13 aprile nei padiglioni di Fieramilano a Rho.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright - Cookie Policy - That's Milan!